Content Marketing: Creare Contenuti di Valore
Contattaci per Informazioni

Per Maggiori Informazioni


Torna a Blog
Content-Marketing

Condividi questo post

Content Marketing: Creare Contenuti di Valore

Sono ormai diversi anni che si sente parlare di strategie di Content Marketing nei piani marketing di medio-lungo periodo.

Ma che cos’è il Content Marketing?

Questo articolo fa parte della strategia Content Marketing di K BRAND.

Il Content Marketing è una delle tecniche di Marketing che ha lo scopo di attrarre, coinvolgere e acquisire un target predefinito, tramite la creazione e condivisione di contenuti.

Questi Contenuti possono essere di varia natura: video, news, e-mail, infografiche, articoli, ebook… e devono essere sia in ottica utente che in ottica SEO (qualche mese fa abbiamo scritto una Guida su Come scrivere contenuti SEO Friendly).

Una buona strategia di Content Marketing porta ad un aumento della reputazione del Brand (brand awareness e brand reputation), ad un miglioramento del tasso di engagement e, nel lungo periodo, ad un conseguente aumento delle vendite.

Content-Marketing-vantaggi

Attenzione! Per ottenere dei Risultati è fondamentale concentrarsi su tutti gli aspetti del Marketing che per loro natura impattano sulla Strategia di Content Marketing, per citarne alcuni: User Experience, sito Web/Blog leggero e di facile navigazione (User Friendly), Campagne di Animazione Ottimizzate e Piani Editoriali ben definiti.

Un altro elemento importantissimo da tenere in considerazione per la riuscita di una strategia di Content Marketing è la coerenza tra quello che “si racconta” e quello che realmente si offre. Una nota frase di Bill Gates recita “Content is King”: nulla di più vero, ma occhio a quello che si “promette”.

Qualsiasi sia il mezzo utilizzato, la realizzazione dei Contenuti dovrebbe essere affidata a personale esperto della materia trattata. Le improvvisazioni possono pagare nel brevissimo periodo ma risulterebbero fallimentari nel medio causando un danno all’immagine del marchio.

Come attuare una Giusta Strategia di Content Marketing?

Startegia Content Marketing

Il punto di partenza da cui partire è la risposta a questa domanda: Quali sono gli obiettivi della mia strategia? Engagement, aumento della Brand Reputation, Aumento dei Clienti…ad ogni risposta corrisponde necessariamente una Strategia diversa.

Lo step 2 prevede la definizione delle Buyer Personas: modelli immaginari che rappresentano in modo “dettagliato” il Cliente Tipo della mia azienda. Grazie a queste Raffigurazioni ideal-tipiche del possibile pubblico, si può avere una sorta di Manuale minimo per creare Contenuti capaci di piacere alle persone che si vogliono raggiungere.

Lo step 3 prevede la Scelta (considerando anche le risposte che ci siamo dati negli step precedenti) dei Canali da utilizzare. Andrà effettuato uno studio focalizzato sul Tipo di Pubblicazione che andremo ad effettuare considerando che il pubblico ed i modi possono cambiare in base agli strumenti utilizzati: quello che serve per risultare visibili/interessanti su un profilo Instagram è diverso da ciò che serve per risultare visibili/interessanti su una piattaforma come YouTube.

Lo step 4, che spesso risulta il più ostico, è la definizione di un Calendario Editoriale che, oltre a dettare il ruolino di marcia, servirà per Gestire in modo Coordinato e non confusionario le Pubblicazioni sulle varie Piattaforme.

Ultimo step è la definizione dei KPI’s da utilizzare per Monitorare i Risultati della nostra Strategia di Content Marketing. Tra questi possiamo citare la % di conversione da visitatore a lead, il costo per acquisizione cliente, il numero di visitatori ed i tempi di permanenza, il numero di interazioni

 

Un esempio di Content Marketing Vincente

GoPro è la prima e più famosa tra le Action Camera in commercio. All’inizio era sinonimo di Avventura e di Sport Estremi, oggi è anche un buon esempio di Campagne di Digital Marketing vincenti. Da compagna ideale per gli sportivi “estremi” sta diventando uno strumento fondamentale per i brand che la utilizzano per la loro Content Strategy (ovviamente in primis i brand che hanno come buyer personas gli sportivi “estremi”)

Quello che ha stupito del lancio di questo prodotto è che l’azienda americana ha deciso di non soffermarsi tanto sul prodotto, ma piuttosto su quello che i clienti riuscivano a fare con esso. Tutti i video GoPro suscitano emozioni, adrenalina e voglia di replicare quello che si è visto. E come si può replicare se non volendo acquistare una “GoPro” e l’attrezzatura che si è vista nel video (siano essi sci, snowboard, kitesurf, tuta alare..ecc). Questo è solo uno dei motivi per cui il marketing GoPro è costantemente alla ricerca di video realizzati con il proprio prodotto.

Qui si è avuta un’evoluzione del Content Marketing: sono gli stessi clienti che forniscono contenuti utili alla strategia di Content Marketing di GoPro.

Francesca I.

Il Content Marketing ti incuriosisce?

Torna a Blog