#iorestoacasa: i servizi gratuiti delle Aziende
Contattaci per Informazioni

Per Maggiori Informazioni


Torna a Blog
News-KBRAND

Condividi questo post

#iorestoacasa: i servizi gratuiti delle Aziende

In questo momento difficile, in cui è bene rimanere a casa per contenere la diffusione del Coronavirus, Aziende e grandi Colossi della Tecnologia hanno messo a disposizione dei cittadini servizi gratuiti per affrontare in modo pro attivo le restrizioni previste dal Decreto.

C’è davvero di tutto, dai servizi di streaming video agli strumenti di smart working, passando per riviste, e-book e molto altro.

Solidarietà Digitale

Tra i servizi che rientrano nell’ Iniziativa “Solidarietà Digitale”, lanciata dal Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione con il supporto tecnico dell’AGID, ci sono gli Strumenti per praticare in modo sicuro lo SMART WORKING, permettendo così alle Imprese di non risentire di perdite economiche e di garantire il lavoro ai propri collaboratori.

Dai Software di controllo che permettono il collegamento da remoto a un computer (il proprio o quello dell’ufficio) alle Piattaforme di Audio e Videoconferenze per organizzare Meeting Online, dai servizi di Connettività (cosa si può fare senza una buona connessione internet?) a quelli di Telefonia.

  • AD Smart Connect e Sygma, messi a disposizione gratuitamente ad Aziende Pubbliche e Private, consentono di collegarsi da remoto e in modo sicuro ai Server dove risiedono le Applicazioni Aziendali;
  • Microsoft offre gratuitamente la propria Tecnologia e la Consulenza degli esperti IT per agevolare lo Smart Working in tutte le Aziende, Istituzioni e Scuole;
  • Cisco Italia e IBM offrono ad aziende e professionisti l’accesso a Cisco Webex per consentire loro di Pianificare e Partecipare a Riunioni, Collaborare e Condividere Documenti e Dati, in modo semplice, veloce e sicuro. Anche alle scuole viene reso disponibile gratuitamente l’accesso alla Piattaforma per tenere Lezioni da Remoto, far Interagire Studenti e Docenti, Collaborare e Condividere Materiale, con affiancamento e supporto di volontari IBM.

A supportare le scuole e la Formazione a Distanza c’è anche WeSchool, Piattaforma Digitale che permette ai Docenti di dare vita ad una vera e propria Classe Online, con la possibilità di condividere materiali, aprire discussioni, effettuare verifiche e test proprio come se ci si trovasse in aula…ma direttamente da Smartphone, Tablet o Computer.

Informazione e Intrattenimento

Per rendere meno stressante le restrizioni relative alle opportunità sociali, sportive e ludiche, Solidarietà Digitale prevede anche una sezione dedicata all’Intrattenimento e all’Informazione.

Alcune delle più note Case Editrici offrono da 1 a 3 mesi di abbonamento gratuito alle Versioni Digitali dei loro Magazine e mettono a disposizione e-book e audio libri fruibili dalle App dedicate per PC, Tablet e Smartphone.

  • Repubblica: 25.000 abbonamenti gratuiti a La Repubblica versione digitale
  • La Stampa: 25.000 abbonamenti gratuiti a La Stampa versione digitale
  • Mondadori: 50.000 abbonamenti gratuiti alle riviste in formato digitale. Si potrà scegliere tra: CasaFacile, Chi, Donna Moderna, Focus, Focus Junior, Focus Storia, GialloZafferano, Grazia, Icon, Icon Design e Tv Sorrisi e Canzoni
  • Gruppo Conde’nast: 3 mesi le copie digitali di tutte le riviste del gruppo:Vanity Fair, Vogue, Wired, GQ, La Cucina Italiana, AD, Traveller

Per tutto il tempo in cui durerà l’Emergenza Coronavirus a livello globale, l’UNESCO mette a disposizione di tutti gli utenti di Internet la sua ‘World Digital Library“, la Biblioteca Digitale più grande al Mondo: 20.000 documenti tra testi, immagini, mappe e registrazioni/film (disponibili in sette diverse lingue).

Infinity, la piattaforma di Video Streaming On Demand con un ricco Catalogo che comprende migliaia di Film, Cartoni e Serie per tutta la famiglia, ha deciso di regalare 2 mesi gratuiti di prova a chi si registrerà sul sito.

Agli appassionati di Arte invece hanno pensato le Gallerie degli Uffizi di Firenze con la campagna Social Uffizi Decameron (#UffiziDecameron): ogni giorno verranno pubblicate foto, video e storie dedicate ai capolavori custoditi nella Galleria delle Statue e delle Pitture, in Palazzo Pitti e nel Giardino di Boboli.

Google Art Project (sito nato dalla collaborazione tra Google e 151 partner di 40 Paesi) e Lonely Planet (famosa casa editrice di guide turistiche) portano gli utenti in giro per il mondo.

Su Google Art Project è possibile visitare virtualmente e gratuitamente i maggiori Musei del Pianeta con oltre 30.000 Opere d’Arte esaminate nei minimi dettagli.

Lonely Planet invece regala la Guida “Viaggiare in Poltrona”, una selezione di 500 Film, Libri e Musiche che conducono gli Utenti dalle mete più vicine a quelle più remote…comodamente da Casa.

Solidarietà digitale ma non solo…

Esselunga, come altre catene della GDO, ha reso gratuita la Consegna a Domicilio della Spesa acquistata Online e di quella effettuata in Negozio per tutti gli over 65 fino a Pasqua.

esselunga-coronavirus

Carrefour al servizio di Consegna Gratuita ha affiancato anche un Call Center per aiutare gli anziani che non hanno familiarità con Internet: tramite un numero dedicato possono Ordinare la Spesa direttamente al Telefono.

C’è chi si rivolge agli anziani e chi parla direttamente ai Bambini…

Con un simpatico Video, Pampers, insieme a Saatchi & Saatchi, mostra ai più piccoli il modo corretto di Lavarsi le Mani (rispettando i tempi indicati dall’OMS).

La Filastrocca “Dobbiam lavar le manirende così più divertente e facile una pratica spesso odiata dai bambini.

#iorestoacasa

Come non menzionare il progetto creato dal web design Luca De Matteis con la collaborazione di Fm-Visual Designer per lanciare un messaggio forte e chiaro:

#iorestoacasa

giocando con l’Ironia e la Familiarità dei colori e dei Marchi dei Brand più amati/conosciuti.

Questi sono solo alcuni dei Servizi Promossi, l’elenco completo e aggiornato lo si può trovare sul sito Solidarietà Digitale

Per concludere, ci sembra giusto segnalare le Iniziative intraprese dal Ministero della Salute e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per contrastare le Fake News che stanno circolando in Rete in questi Giorni.

  • il Ministero della Salute ha creato una pagina dedicata all’Emergenza Coronavirus in cui ha inserito le risposte ai dubbi più comuni/domande più frequenti in merito al Covid 19
  • l’OMS ha chiesto anche l’aiuto delle maggiori piattaforme web (Facebook, Instagram, Twitter, Google): ogni ricerca (hastag compresi) legata al Coronavirus verrà indirizzata al sito del Ministero della Salute per mostrare contenuti corretti e attendibili.
coronavirus-google
coronavirus-instagram

Francesca S.

Torna a Blog